Paludi degli Uomini Morti

PALUDI DEGLI UOMINI MORTI
Geografia
Appartenenza Politica Waterdeep
Strade Principali High Road
Popolazione
Razze Draghi, Coboldi, Bullywug, Lucertoloidi, Yuan-Ti, Mostri
Politica e Fazioni Interne
Fazioni Culto del Drago; Bullywug delle Paludi dei Morti; Tribù della “Morte Squamosa”; Voaraghamanthar
LUOGHI IMPORTANTI
Città ed Insediamenti
West Harbor piccolo villaggio al limite meridionale della palude e lungo la Costa della Spada
Edifici Importanti
Castello Naerytar Rovine di un antico castello, al momento sotto il controllo del Culto del Drago
Locande e Taverne
Carnath Roadhouse Locanda alla periferia della palude e lungo la High Road. Fa da base per i lavoratori che stanno ricostruendo la strada rimasta in disuso per decenni
Templi Importanti
-
Altro
Tana di Voaraghamanthar Tana del Drago Nero che domina questa regione

RELAZIONI con gli AVVENTURIERI:

DESCRIZIONE:

Il Nome di questa palude deriva dagli uomini, elfi, nani, Gnomi e Halfling dell’antico e decaduto regno di Phalorm (o “Regno delle Tre Corone”) sterminati dall’"Orda dei Rifiuti", un gigantesco esercito di goblinoidi, e dal conseguente maremoto scatenato magicamente come ultima risorsa contro tale orda da parte del Lich (ex-Mago Reale) Iniarv. Dopo che il mare si ritirò, quello che rimase fu una tetra palude di acqua salata, che non permise a nessuna civiltà di ristabilirsi nella regione, ad eccezione piccoli villaggi ai suoi margini e tribù di strani esseri mostruosi…

Dopo la creazione della palude, il drago nero Chardansearavitriol (detto “la Morte d’Ebano”) impose il suo dominio sulla regione. Entrato in contatto con un chierico di Mirkul membro del Culto del Drago, Chardansearavitriol abbracciò la non-morte diventando un Dracolich e facendo nascere una setta di Mirkul che lo venerava come simbolo del futuro dominio di quel Dio sul mondo. Nel 1202DR, tuttavia, durante il fenomeno celeste definito “l’Occhio di Mirkul”, il corpo di Chardansearavitriol si distrusse riducendosi in polvere e poche ossa vincolando il suo spirito a tali resti. Nell’ottica di un presagio dell’imminente dominio del proprio Dio, la setta dello spirito del Dracolich crebbe fino a che, nel 1358DR, l’avatar di Mirkul venne ucciso nel periodo dei disordini.

In seguito alla scomparsa della setta di Chardansearavitriol, la palude è stata reclamata da Voaraghamanthar, “La Morte Nera”, Drago Nero al giorno d’oggi alleato con il nuovo Culto del Drago e in particolare con Rezmir “la Nera”.

In particolare, dopo gli avvenimenti degli ultimi decenni, la palude si è estesa notevolmente, andando ad inglobare e danneggiare la High Road. Le città di Waterdeep e Neverwinter hanno quindi deciso di iniziare delle operazioni di bonifica parziale per ricostruire la strada che le collegava.

Paludi degli Uomini Morti

L'Armata Brancaleone di Faerun GMfra0013